Biografia Giacomo Ferraù

17 Dicembre 2018

Giacomo Ferraù è regista, attore, drammaturgo; direttore artistico e segretario della compagnia Eco di fondo.

Si laurea in D.A.M.S. con 110 e lode nel 2005, si diploma nel 2007 all’Accademia dei Filodrammatici di Milano.

Continua la sua formazione partecipando ai seminari di: Emma Dante, Ascanio Celestini , Marco Baliani, Danio Manfredini, Serena Sinigaglia, Carrozzeria Orfeo,  Nikolaj Karpov, Peter Clough, Carmelo Rifici, Leo Muscato, Galin Stoev.

Tra i vari spettacoli, La fattoria degli Animali, regia di Bruno Fornasari (Teatro Filodrammatici, Milano, 2008), Nothing but Music, regia di S. Barbarino (Teatro Franco Parenti, Milano, 2008), Le notti bianche, regia di F. Cavallo (Teatro Filodrammatici, 2010), Ciechi di J. Saramago, regia di Tenerezza Fattore (Teatro Piccolo Eliseo, Roma, 2010), Dayshift di D. Donohue (Tramedautore, Piccolo Teatro Grassi, Milano, 2014), Karamazov, regia di César Brie, e successivamente Orfeo ed Euridice di César Brie (Teatro Elfo Puccini, Milano, 2015), L’Inquilino di Claudio Autelli (Teatro Litta, Milano, 2016), Ritratto di donna araba che guarda il mare di Claudio Autelli (Teatro Franco Parenti, Milano, 2017), Suzanne di César Brie (spettacolo vincitore della borsa teatrale Anna Pancirolli 2016).

Nel 2011 accede al Cantiere di Formazione Professionale ERT diretto da César Brie, che porta l’intero gruppo alla creazione dello spettacolo Karamazov (Teatro Elfo Puccini, Milano, 2014), regia di César Brie, e alla successiva tournée in Argentina con il Circuito Nacional de Teatro che dal 2011 ad oggi, si ripete ogni anno con durata bimestrale.

Fondatore con Giulia Viana della compagnia Eco di Fondo nel 2009 e tra i fondatori dell’associazione Teatro Presente, direzione artistica di César Brie.

Come regista, nel 2010 vince il Primo Premio nazionale ed internazionale di regia “Fantasio Piccoli”.
Lavora come regista per la compagnia Eco di fondo.
Dirige e scrive, con Giulia Viana, una decina di spettacoli, tra cui Le Rotaie della memoria sulla lotta partigiana, vincitore del Premio A.N.P.I. Cultura 2008 e Premio Pradella 2014, Nato Ieri finalista Scenario Infanzia 2012, Premio Piuma per l’Infanzia, Teatro delle Ali 2014. Nel 2014 dirige lo spettacolo Sogni (Teatro Verdi, Milano), vincitore Premio Fantasio Piccoli 2010.  Nel 2015 scrive con Giulia Viana e dirige O.Z., Storia di un’emigrazione, selezione NEXT – Laboratorio delle idee 2014. Nel 2016,  scrive, dirige e interpreta La Sirenetta, selezione NEXT – Laboratorio delle idee 2015 (produzione) e 2016/17 (circuitazione). Nel 2017, insieme con la compagnia cura la regia dell’opera Altri Canti D’Amor per la 43° edizione del Festival Internazionale della Valle D’Itria, Progetto Monteverdi nel 450° anniversario della nascita. Cura inoltre la regia dell’opera per ragazzi Carmensita, produzione Zaches Teatro.
Nel 2018, scrive con Giulia Viana e dirige Pollicino, la nuova produzione ragazzi Eco di fondo, selezione NEXT – Laboratorio delle idee 2017/18. Insieme con la compagnia, realizza il progetto artistico dell’opera Il trionfo dell’onore per la 44° edizione del Festival Internazionale della Valle D’Itria.

Dirige insieme con F. Frongia la coproduzione Eco di fondo con Teatro Elfo Puccini Dedalo e Icaro, di cui è anche interprete (debutto 15 gennaio 2019, Teatro Elfo Puccini di Milano).